Luoghi comuni da sfatare sulla sessualità

Luogo comune unisex:

La sessualità è poco conosciuta dagli uomini.

25 Luoghi comuni C’è un luogo comune per il quale la sessualità maschile è semplice e vissuta in modo leggero; la verità è che almeno in pubblico gli uomini ne parlano poco e di solito in maniera poco seria e tecnica.
Questo è dovuto al fatto che, nonostante le apparenze, anche gli uomini sono molto ignoranti riguardo alla sessualità. Da qui ne deriva che le donne non dovrebbero farsi impressionare dalla falsa sicurezza ostentata dai maschi in materia, la quale cela invece una profonda ignoranza sull’effettivo funzionamento dell’attività sessuale (erezione, orgasmo femminile, etc.)


Luogo comune maschile:

Le dimensioni del pene non sono fondamentali.

La maggior parte degli uomini si preoccupa costantemente d elle dimensioni del proprio pene. Di solito però gli uomini non prendono in considerazione i parametri riguardanti le dimensioni medie del pene*.
La maggior parte delle donne afferma che le dimensioni del pene non sono poi così rilevanti e sostiene che le dimensioni risultano “secondarie” rispetto all’attenzione e alla dolcezza che un uomo mette nei preliminari. Per le donne l’interesse che un uomo dimostra nel cercare di appagare la propria compagna sono senza dubbio più importanti delle doti “di serie” di cui è fornito.


Luogo comune femminile:

Gli uomini “devono sempre aver voglia” di fare sesso

Lo stereotipo che il maschio debba sempre aver voglia di fare sesso è diffuso tra molte donne e anche tra alcuni uomini. Spesso è così radicato che alcune donne fraintendono qualsiasi gesto affettuoso o intimo del proprio partner scambiandolo per approccio sessuale.
La realtà è che anche gli uomini, come le donne, vivono momenti in cui non desiderano fare sesso ma semplicemente vogliono affetto, intimità, complicità o coccole.
Il rifiuto da parte di un uomo davanti alle avances della compagna non va letto come un problema di coppia ma semplicemente come un momento di stanchezza, stress o scarso desiderio momentaneo. Un abbassamento della libido nel maschio è assolutamente normale e può essere causato da mille fattori: fisici, psichici o semplicemente può essere una ragionevole reazione ad una condizione stressante di vita.


Luogo comune unisex:

Gli uomini sono sempre in grado di controllare l’eiaculazione.

Sin da giovanissimi la maggioranza dei maschi impara, non senza difficoltà, che i tempi dell’eiaculazione possono essere controllati. Solitamente coloro che capiscono come controllare il proprio “riflesso eiaculatorio” lo fanno per tappe, frequentemente con l’ausilio di semplici “tecniche” innate ed istintive.
La masturbazione è una di quelle, permette infatti di imparare a conoscere il proprio orgasmo e insegna anche come variare le spinte pelviche per raggiungerlo o ritardarlo durante il rapporto sessuale.
Ogni uomo è in grado di imparare o reimparare.


Luogo comune maschile:

Anche gli uomini hanno un “tasto speciale”.

Anche gli uomini, come le donne, hanno il “loro punto G”. È quello che viene chiamato “punto L”, un punto che si trova in corrispondenza della parte posteriore della prostata che se viene sollecitato può essere fonte di intenso piacere sessuale per gli uomini (talvolta viene citato come “p-spot”).
La stimolazione della prostata è in grado di aprire un nuovo mondo di piacere a tutti quegli uomini che ritengono che ci sia solo un modo per sperimentare il piacere sessuale e può essere effettuata in tre modi:
• Esternamente, massaggiando il perineo (zona tra lo scroto e l’ano)
• Internamente, attraverso la penetrazione più o meno profonda
• Oralmente, attraverso la suzione
Può essere quindi estremamente soddisfacente ed intimo per la partner aiutare il proprio compagno ad uscire dai luoghi comuni e a “spogliarsi” di molti taboo, portandolo con nuove forme di preliminari a vivere un orgasmo ancora più intenso e piacevole.


Luogo comune femminile:

Anche le donne si masturbano.

La masturbazione femminile è stata finalmente sdoganata dal velo di imbarazzo in da cui per anni è stata avvolta.
L’autoerotismo femminile offre alle donne l’opportunità di esplorare il proprio corpo, di conoscerlo e allo stesso tempo fornisce la capacità di saper gestire il proprio piacere anche all’interno del rapporto.
Inoltre se la masturbazione viene condivisa in coppia con il proprio partner può divenire un vero e proprio “strumento didattico”, insegna infatti alle donne come funzione il loro corpo, come devono essere accarezzate per poter raggiungere l’orgasmo. Nel contempo offre al partner l’opportunità di appagare la propria compagna, imparando come accarezzarla e portarla al piacere, offrendole un rapporto appagante al di là della penetrazione.
È importante rassicurare molte donne sul fatto che per gli uomini accarezzarle e portarle al raggiungimento del piacere è una pratica estremamente eccitante.